La storia vitivinicola della famiglia Miccio parte dagli anni 40,nelle Marche terra di origine della famiglia con nonno Umberto. La grande crisi agricola porta nel 1956 a lasciare Carassai (Ascoli Piceno) per Bolgheri (Livorno) come coloni al servizio della fattoria Belvedere del marchese Antinori.

Qui si affinano le tecniche già molto valide di potatura, innesto e di raccolta, inserendo in azienda i figli Riccardo e Giancarlo, il tutto dura fino al 1966.

A gennaio 1967 il grande passo, 80 cambiali e l'acquisto di un podere di 6,5 ettari a Collemezzano nel Comune di Cecina. Nel 1968 la messa a dimora di circa 2 ettari di vigneto, che rimane circa 1 ettaro dopo il passaggio della variante Aurelia. Sarà estirpato nel 2008.

La prematura scomparsa di zio Giancarlo accelera il nuovo progetto vitivinicolo creato dalla terza generazione, i figli di Riccardo: Fausto, Anna e Catia.

Il nostro Vino

Pigiatura soffice preceduta da diraspatura a rulli in teflon con selezione del grappolo.
vinificazione separata con 10 giorni di macerazione sulle bucce in tini di cemento a temperatura controllata di 26-27 gradi.

Il nostro Olio

Estratto tramite spremitura a freddo con impianti a ciclo continuo pieralisi. l'olio viene mantenuto all'interno di tini in cemento e nei contenitori di acciaio inox in locali climatizzati

Seguici sui Social